skip to Main Content

Salone del mobile- Milano 2018

Giunto alla sua 57esima edizione ‘Il Salone del Mobile di Milano’,  rappresenta il più importante e consolidato appuntamento nel campo del design a livello mondiale, imperdibile per noi operatori e per gli appassionati del  settore.

Dal 17 al 22 aprile 2018 la Fiera di Milano ha rappresentato il polo internazionale del design, grazie anche alle esposizioni biennali Eurocucina e FTK (Technology For The Kitchen), eventi che sempre più diventano determinanti nel futuro del mobile.

Quella di quest’anno è stata un’esposizione che ha visto una vasta adesione sia da parte degli espositori che dei visitatori. Alcuni numeri per capire la portata dell’evento:

1.841 espositori

434.509 visitatori in 6 giorni da 188 paese nel mondo, 26% in più del 2017.

L’afflusso di stranieri di eccezionale rilevanza, ha trovato nel Salone de Mobile un’offerta rivolta anche al gusto e sensibilità non solo italiani.

Il Salone ha offerto esperienze nuove non solo dal punto di vista del design, ma anche dal punto di vista sensoriale: percorsi estetici alla ricerca della purezze e dell’essenzialità delle linee, percorsi tattili e cromatici hanno reso questa esposizione un’esperienza unica.

L’utilizzo di nuove linee sottili, colori freddi e soluzioni Hi-Tech sono stati il filo conduttore di questa ricerca.

Le nuove tendenze sono rappresentate da top per cucine di spessori che non superano il centimetro, materiali di alta tecnologia che uniscono eleganza e resistenza,  derivanti in alcuni casi dal mondo della pavimentazione, estremizzazione della tecnologia al servizio della praticità.

Il futuro entra nelle nostre case con l’attenzione al ‘bello che aiuta’ e che si sposa con la praticità, superando il design estremo fino a sé stesso che ha tentato di colonizzare l’arredamento degli ultimi anni,  con un eccellente risultato di efficacia e bellezza.